Chiedono "pizzo" a pittore di strada a Roma, tre arrestati

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Dieci euro al giorno per stare al rione Monti
Dieci euro al giorno per stare al rione Monti

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 16 <span class="caps">FEB</span> – Per mesi hanno preso di mira un<br /> pittore di strada del rione Monti, a Roma, minacciando di morte<br /> e aggredendolo per ottenere un “pizzo” di 10 euro al giorni per<br /> potere proseguire nella sua attività. Per questo tre cittadini<br /> di origine albanese sono stati arrestati l’11 febbraio scorso<br /> dagli agenti del commissariato Trevi per tentata estorsione<br /> aggravata, lesioni personali, tentativi di violenza privata,<br /> porto abusivo di arma bianca. L’indagine è stata coordinata dal<br /> procuratore aggiunto Giovanni Conzo. La misura cautelare alla<br /> luce delle denuncia presentata il 28 dicembre scorso<br /> dall’artista di strada, un cittadino di origini georgiane, che<br /> ha raccontato delle vessazioni subite. I tre arrestati, anche<br /> loro pittori di strada nel centro storico della Capitale,<br /> pretendevano denaro “per la prosecuzione della sua attività,<br /> essendosi attribuiti, in maniera arbitraria, il controllo della<br /> zona”, afferma in una nota la Questura. Il 10 febbraio un nuovo<br /> episodio: la vittima è stata avvicinata da uno dei tre fratelli<br /> che lo ha strattonato mimando il gesto di tagliargli la gola<br /> qualora non avesse ritirato la denuncia contro di loro. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.