This content is not available in your region

Riesame scarcera Baby Gang a Milano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Milano bocciata richiesta misura. 20enne scarcerato a febbraio
A Milano bocciata richiesta misura. 20enne scarcerato a febbraio

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 10 <span class="caps">FEB</span> – Torna libero il rapper Baby Gang,<br /> nome d’arte del ventenne Zaccaria Mouhib, finito in carcere il<br /> 20 gennaio in un’inchiesta milanese su una serie di rapine che<br /> ha portato agli arresti domiciliari anche altri due suoi<br /> colleghi, tra cui Neima Ezza. Lo ha deciso il Tribunale del<br /> Riesame di Milano accogliendo l’istanza del suo difensore,<br /> l’avvocato Niccolò Vecchioni, e annullando l’ordinanza cautelare<br /> a carico del giovane. La difesa davanti ai giudici aveva<br /> contestato il provvedimento basato, stando a una memoria, su una<br /> “analisi probatoria lacunosa”, tra cui “errori” nel<br /> riconoscimento fotografico da parte delle presunte vittime.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.