This content is not available in your region

Rifiuti: traffico illecito tra Friuli e Veneto

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Smaltimento anche all'estero. Chiusa indagine DDA Trieste
Smaltimento anche all'estero. Chiusa indagine DDA Trieste

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 08 <span class="caps">FEB</span> – La Procura distrettuale antimafia<br /> di Trieste ha chiuso recentemente una vasta indagine sul<br /> traffico illecito di rifiuti trasferiti senza autorizzazione dal<br /> Friuli in Veneto o in alcuni Paesi dell’Est Europa. L’indagine, condotta dai Carabinieri del Noe di Udine e<br /> coordinata dal pm Federico Frezza, si è incentrata intorno a<br /> un’azienda di Maniago (Pordenone) e altre ad essa collegate. Nel<br /> corso dell’attività investigativa, gli inquirenti avrebbero<br /> rilevato diverse irregolarità nella gestione dei rifiuti<br /> nell’arco di 4 annualità, tra il 2017 e il 2020. In particolare vengono contestati, da un lato, il trattamento<br /> del compost con cui sarebbero stati irrorati i campi prima del<br /> decorso del termine di legge di 70 giorni dalla raccolta;<br /> dall’altro la raccolta di ingenti quantitativi di rifiuti urbani smaltiti fuori regione. Gli indagati hanno ricevuto l’avviso di conclusione delle<br /> indagini preliminari. La parola è passata ora alle difese che<br /> possono presentare memorie o chiedere di essere ascoltati per<br /> chiarire la propria posizione. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.