This content is not available in your region

Statua di donna in piazza con soli 'uomini', Padova dice sì

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ok Consiglio comunale per colmare assenza in Prato della Valle
Ok Consiglio comunale per colmare assenza in Prato della Valle

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PADOVA</span>, 01 <span class="caps">FEB</span> – Via libera nella notte in consiglio<br /> comunale a Padova, alla mozione promossa da due consiglieri di<br /> maggioranza, Margherita Colonnello e Simone Pillitteri, che<br /> chiedeva la realizzazione di una statua di Elena Cornaro<br /> Piscopia in Prato della Valle, piazza cittadina in cui oggi sono<br /> presenti solo statue maschili. Il centrosinistra ha votato a<br /> favore come pure il Movimento 5 stelle, si è invece astenuto il<br /> centrodestra. La statua di donna ci sarà, ora resta da capire se il<br /> dibattito porterà alla realizzazione dell’opera nell’isola<br /> Memmia di Prato della Valle – nei due anelli della quale,<br /> esterno e interno, sono collocate le statue di 78 uomini<br /> illustri della storia patavina – o se si deciderà di porla in<br /> un altro punto della piazza. “La richiesta verrà gestita da un<br /> ufficio che va indicato dal gabinetto o dal settore cultura – spiega Margherita Colonnello – generalmente è il gabinetto per<br /> la monumentalità. Non penso che si toccheranno gli stalli vuoti<br /> ma sul Prato della Valle si apre una possibilità importante”. La<br /> richiesta dei consiglieri puntava alla realizzazione della<br /> statua in uno dei due stalli vuoti nei quali erano<br /> rappresentanti due dogi della Serenissima, strappati alla città<br /> dall’esercito napoleonico. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.