This content is not available in your region

Green pass:No vax contestano,chiusa Posta centrale Trieste

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Una quarantina di persone identificate dalla Polizia
Una quarantina di persone identificate dalla Polizia

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 01 <span class="caps">FEB</span> – La Posta centrale è stata chiusa<br /> questo pomeriggio dopo che una quarantina di aderenti ai No vax<br /> hanno protestato perché non è stato loro consentito di spedire<br /> raccomandate in quanto non in possesso del Green pass, come<br /> stabilito dalla normativa entrata oggi in vigore. All’ingresso dell’edificio non c‘è un controllo, dunque i No<br /> vax sono entrati e solo una volta giunti allo sportello, è stato<br /> loro chiesto il certificato verde e, non potendolo esibire, è<br /> stato impedito l’utilizzo del servizio postale. I simpatizzanti<br /> hanno allora chiesto di parlare con il direttore il quale, per<br /> evitare confusione più grave, ha chiuso gli uffici”. Secondo quanto si è appreso, i contestatari non avrebbero<br /> ostacolato gli altri utenti dall’utilizzare i servizi postali.<br /> Tuttavia, vista la situazione confusa, il direttore ha deciso la<br /> chiusura degli uffici e gli agenti di polizia, che sono<br /> intervenuti, hanno identificato tutti i simpatizzanti No vax<br /> all’interno dell’ufficio. La polizia valuterà se contestare loro<br /> il reato di interruzione di pubblico servizio. Sembra invece<br /> sicuro che saranno denunciati per manifestazione non autorizzata<br /> in quanto, usciti dalla Posta, si sono incamminati in direzione<br /> di un altro ufficio postale scandendo slogan. Nella zona di via<br /> Giulia, avrebbero vanamente tentato di entrare. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.