This content is not available in your region

A Bolzano una panchina gialla per ricordare Giulio Regeni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ricorda importanza diritti umani e pericolo della loro assenza
Ricorda importanza diritti umani e pericolo della loro assenza

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BOLZANO</span>, 25 <span class="caps">GEN</span> – Una panchina gialla per ricordare<br /> Giulio Regeni: il comune di Bolzano aderisce all’iniziativa<br /> promossa a livello nazionale da Amnesty International e<br /> sostenuta dal consiglio di quartiere Europa-Novacella su<br /> proposta del vicepresidente, Luku Kleodjan. Collocata nella<br /> piazzetta antistante il Centro Civico Europa-Novacella ed il<br /> Teatro Cristallo, la panchina dipinta di giallo acceso, spiega<br /> una nota, “ricorda e indica l’importanza dei diritti umani e il<br /> pericolo della loro assenza”. Il comune di Bolzano, prosegue la nota, “promuove e sostiene<br /> varie iniziative per tenere sempre viva l’attenzione sulla<br /> vicenda del giovane ricercatore dell’Università di Cambridge<br /> rapito e ucciso a Il Cairo fra il gennaio ed il febbraio 2016 e,<br /> in generale, sul tema delle violazioni dei diritti umani. Tra<br /> queste lo scorso anno una conferenza online in collaborazione<br /> con la famiglia Regeni ed una vetrina nel Passaggio Walther<br /> dietro al Municipio allestita con materiale informativo”.<br /> L’installazione della panchina è stata inaugurata con una<br /> cerimonia durante la quale è stato trasmesso un videomessaggio<br /> dei genitori di Giulio Regeni. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.