This content is not available in your region

Sparatoria a Milano: gip, ipotesi che mandante sia un rapper

Access to the comments Commenti
Di ANSA
"Tensioni tra i gruppi e desiderio di rivalsa"
"Tensioni tra i gruppi e desiderio di rivalsa"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 17 <span class="caps">GEN</span> – Il “mandante della spedizione<br /> punitiva” conclusasi con una sparatoria in piazza Monte<br /> Falterona, nel quartiere San Siro a Milano, nel quale è rimasto<br /> ferito un egiziano di 26 anni lo scorso 8 gennaio, potrebbe<br /> essere un “rapper milanese” per “questione legate<br /> all’ottenimento di contratti musicali” con una major<br /> discografica. Lo si legge, sulla base di un’intercettazione<br /> telefonica, nell’ordinanza di custodia in carcere, firmata dal<br /> gip milanese Chiara Valori, a carico di Carlo Testa,<br /> pregiudicato per traffico di stupefacenti, fermato tre giorni fa<br /> dalla Squadra mobile di Milano per tentato omicidio<br /> nell’inchiesta del pm Stefano Civardi con al centro una ‘faida’<br /> tra gruppi di rapper e in un contesto anche di contrasti nello<br /> spaccio di droga. L’episodio è uno di quelli, assieme alle violenze sessuali in<br /> piazza Duomo a Capodanno e all’aggressione venerdì notte di un<br /> vigile che è stato anche disarmato in zona Navigli, al centro di<br /> polemiche per la sicurezza in città. Nell’ordinanza vengono riportate intercettazioni in cui a<br /> parlare è Islam Abdel Karim, rapper noto col nome di ‘24K’, il<br /> quale, scrive il gip, indica “il coinvolgimento di Testa”,<br /> difeso nel procedimento dal legale Niccolò Vecchioni, “nella<br /> sparatoria”, ma fornisce anche “una possibile chiave di lettura<br /> dell’accaduto”: fa riferimento infatti “alla possibilità che il<br /> mandante della spedizione punitiva sia un altro rapper milanese<br /> noto nell’ambiente come ‘Rondo da Sosa’, per questioni legate<br /> all’ottenimento di contratti musicali”. A una persona con cui<br /> sta parlando, che gli dice “dovrebbero prendere anche il<br /> mandante”, ‘24K’ replica: “quel figlio di p….. di Rondo? che è<br /> iniziato tutto per colpa sua (…) quella era un’esecuzione, una<br /> vera e propria esecuzione, m’hanno cercato di centrare più<br /> volte”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.