This content is not available in your region

Covid: Napoli; bed manager, emergenza rientrata al Cotugno

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Positività 40,5% test diagnosi. 835,28 positivi ogni 100mila ab.
Positività 40,5% test diagnosi. 835,28 positivi ogni 100mila ab.

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NAPOLI</span>, 08 <span class="caps">GEN</span> – “Stiamo attraversando una fase di<br /> picco, tenuto anche conto che siamo l’unico presidio<br /> infettivologico della città, ma possiamo dire che l’emergenza<br /> dettata dal grande afflusso di pazienti la notte dell’Epifania è<br /> rientrata. Ciò anche grazie alla collaborazione della rete<br /> ospedaliera”. Così la bed manager dell’Azienda dei Colli di<br /> Napoli, Maria Cristina Boccia, fa il punto sulla situazione<br /> Covid al Cotugno, l’ospedale partenopeo specializzato nella cura<br /> delle malattie infettive preso d’assalto la notte tra il 5 e il<br /> 6 gennaio con circa venti ambulanze in fila ad attendere.<br /> “Ci aspettiamo – è la previsione per il futuro – altri 15-20<br /> giorni di massima allerta. Al momento abbiamo 10 posti liberi di<br /> osservazione e tre in terapia intensiva. E per adesso bastano.<br /> Ma è importante che la gente continui a vaccinarsi – la<br /> raccomandazione – visto che la maggioranza di quelli che<br /> ricoveriamo sono No vax”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.