Al via i saldi a Milano,voglia di spendere ma poca gente in giro

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Negozianti fra ottimismo e dubbi
Negozianti fra ottimismo e dubbi

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 05 <span class="caps">GEN</span> – Anche a Milano sono partiti i saldi<br /> di fine stagione ma in centro città, complice il tempo uggioso<br /> con la pioggia e il fatto che è un giorno infra settimanale, non<br /> sono moltissime le persone a spasso per i primi affari. Chi ha<br /> deciso di fare un giro in corso Vittorio Emanuele, la via dello<br /> shopping che costeggia il Duomo, è comunque pronto a spendere e<br /> non è affatto intimorito dai contagi, alti, che si sono<br /> registrati in città negli ultimi giorni. Tra chi passeggia per<br /> il corso molti hanno in mano borse dello shopping con i primi<br /> acquisti. “Abbiamo aperto alle 10 e avevamo già alcune persone fuori in<br /> attesa – ha spiegato Sonia, commessa di una boutique del centro<br /> -. La gente non vedeva l’ora, nonostante i contagi noi non<br /> percepiamo nessuna paura. Abbiamo sconti che vanno dal 30 al<br /> 60% e le persone hanno voglia di spendere. Siamo ottimisti che<br /> sarà un momento di rinascita”. C‘è chi va in cerca di un cappotto, chi di un maglione, chi<br /> di una borsa. “Cerco di catturare qualche opportunità del<br /> momento – ha spiegato Alessandra -. Indosso la mia mascherina<br /> Ffp2, ho fatto la terza dose e via, sono sicura e pronta per i<br /> saldi, senza timori”. Lo stesso spirito caratterizza Anna e<br /> Maria due amiche che passeggiano per il centro: “Siamo in giro a<br /> passeggiare e se capita siamo disposte a spendere, se ci sono<br /> affari – hanno spiegato -. Si ci sentiamo sicure perché siamo<br /> vaccinate e con le cautele del caso non ci sono problemi.<br /> Dobbiamo vivere”. Tra i negozi del vie principali però non tutti sono<br /> ottimisti, c‘è chi ad esempio non è soddisfatto della giornata<br /> di inizio dei saldi, che è un mercoledì. “Le prime ore non sono<br /> andate benissimo perché c‘è in giro poca gente – ha detto Diana,<br /> commessa in un negozio di abbigliamento -. È un giorno infra<br /> settimanale quindi questo influisce, di solito i saldi partivano<br /> il sabato”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.