This content is not available in your region

Svolta nella CDU: Friedrich Merz è il nuovo presidente

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews Deutschland
Friedrich Merz (a sinistra), nuovo presidente della CDU. Al suo fianco, uno degli sfidanti: Norbert Röttgen.
Friedrich Merz (a sinistra), nuovo presidente della CDU. Al suo fianco, uno degli sfidanti: Norbert Röttgen.   -   Diritti d'autore  Michael Sohn/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved   -  

Un'altra svolta politica in Germania.

Il Segretario generale della CDU, Paul Ziemiak, annuncia il conteggio finale dei voti: Friedrich Merz è il nuovo Presidente dell'Unione Cristiano-Democratica.

66 anni, storico rivale di Angela Merkel, Merz deve riportare in auge i cristiano-democratici, decisamente in crisi dopo la sconfitta elettorale del 26 settembre scorso, in cui hanno ottenuto solo il 18,9%, il risultato peggiore della loro storia.

Affermato (e ricco) avvocato finanziario a Dusseldorf, pur non essendo esattamente un volto nuovo, Merz - con il 62,1% - ha sbaragliato la concorrenza: 25,8% per il deputato Norbert Röttgene 12,1% per Helge Reinhold Braun, ex ministro della Cancelleria di Angela Merkel.

Michael Sohn/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Foto ricordo per i tre candidati.Michael Sohn/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

"È già stato un grande piacere fare questo lavoro di preparazione al voto, con questo gruppo dirigente appena formato per la CDU e soggetto all'approvazione della conferenza federale del partito", ha dichiarato Merz, appena dopo la vittoria.
"Sono particolarmente impaziente di lavorare insieme a Röttgen e Braun e a tutti gli altri che faranno parte della dirigenza. E infine, ma non meno importante: Questa votazione non è caduta dall'alto, ma è una decisione degli iscritti al partito".

Saranno, comunque, i delegati del "Parteitag" di gennaio a dover confermare l'elezione di Merz.

Michael Kappeler/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Un primo piano di Friedrich Merz.Michael Kappeler/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

Notevole la partecipazione al voto: ben 250.000 iscritti cristiano-democratici su 400.000 aventi diritto hanno espresso le loro preferenze.

Friedrich Merz - al terzo tentativo ce l'ha finalmente fatta - prende il posto alla guida della CDU di Armin Laschet, considerato il maggiore responsabile della sconfitta elettorale, rimasto in carica meno di un anno (era stato eletto il 16 gennaio 2021).

In precedenza, Merz era stato sconfitto da Annegret Kramp-Karrembauer, definita - a torto - la nuova Merkel.