This content is not available in your region

Bosnia: protesta antigovernativa, nazionalisti accusati di corruzione

Access to the comments Commenti
Di Euronews
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Radivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.   -  

Diverse migliaia di persone si sono radunate per una protesta antigovernativa in una zona della Bosnia dominata dai serbi.

I manifestanti hanno accusato di corruzione il partito al governo del leader nazionalista, Milorad Dodik.

Non sono stati segnalati incidenti durante il raduno, che si è tenuto nella piazza centrale della città nord-occidentale di Banja Luka.

Radivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoRadivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Per il sindaco della città, il leader dell'opposizione Drasko Stanivukovic, si è trattato "una rivolta contro lo Stato privato".

L'opposizione nella parte serba della Bosnia ha accusato il governo di limitare la libertà degli organi di stampa e la democrazia per quasi la metà del Paese.

Pur mantenendo opinioni nazionaliste serbe e filorusse, Dodik ha insistito a lungo sulla separazione tra le aree della Bosnia gestite dai serbi e il resto del Paese.