This content is not available in your region

Esonda torrente nel Comasco, chiusa l'ex statale Lariana

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Blevio, già colpito dall'alluvione dello scorso luglio
A Blevio, già colpito dall'alluvione dello scorso luglio

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">COMO</span>, 29 <span class="caps">SET</span> – Un torrente è esondato la notte<br /> scorsa a Blevio, il piccolo paese sul lago di Como già<br /> pesantemente colpito dal maltempo nel mese di luglio. Non ci<br /> sono stati feriti e non sono segnalati sfollati. In particolare, la frazione di Capovico, al confine con il<br /> Comune di Como, è stata invasa da fango, massi e detriti in<br /> seguito all’esondazione del torrente Pertus: intorno alle 3 di<br /> notte il materiale uscito dall’alveo ha invaso la strada che<br /> sale alla frazione e la ex statale 583 Lariana per Bellagio, che<br /> è interrotta al traffico. I lavori di sgombero sono iniziati già<br /> questa mattina all’alba e la strada dovrebbe riaprire entro la<br /> giornata di oggi. I residenti sono stati svegliati nella notte dal fragore dei<br /> sassi che si riversavano a valle e hanno rivissuto con paura<br /> quanto accaduto il 25 luglio, quando in paese praticamente tutti<br /> i corsi d’acqua che scendono ripidamente nel lago erano<br /> esondati, provocando danni enormi alle abitazioni. “Il torrente<br /> Pertus era monitorato, ma questa volta, a differenza di luglio,<br /> non ha piovuto così tanto, per cui stiamo cercando di capire<br /> cosa sia accaduto” ha detto il sindaco Alberto Trabucchi.<br /> (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.