This content is not available in your region

Papa: atleta paralimpica gli dona medaglia vinta a Tokyo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Francesco ha salutato gli atleti delle Fiamme Gialle
Francesco ha salutato gli atleti delle Fiamme Gialle

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CITTA</span> <span class="caps">DEL</span> <span class="caps">VATICANO</span>, 22 <span class="caps">SET</span> – Ambra Sabatini,<br /> campionessa paralimpica a Tokyo sui 100 metri, alla fine<br /> dell’udienza generale, ha messo al collo di Papa Francesco la<br /> medaglia d’oro olimpica vinta dalla sua amica Antonella<br /> Palmisano sui 20 km di marcia. Lo riferisce l’Osservatore<br /> Romano. Ad incontrare il Pontefice stamani, all’udienza<br /> generale, c’erano gli atleti del gruppo sportivo Fiamme Gialle<br /> che hanno preso parte a Paralimpiadi e Olimpiadi e che ieri<br /> pomeriggio, con Athletica Vaticana, hanno dato vita al meeting<br /> di atletica leggera ‘We Run Toghether’ nel Centro sportivo della<br /> Guardia di Finanza a Castelporziano. Con alcuni tra i più forti atleti al mondo, sono scesi in<br /> pista, ragazzi con sindrome di Down (Special Olympics), disabili<br /> e carcerati (le donne detenute a Rebibbia e gli uomini detenuti<br /> a Velletri), e i due giovani migranti africani tesserati come<br /> “onorari” dall’associazione vaticana, che hanno corso una<br /> simbolica staffetta passandosi il testimone con il vescovo<br /> Emmanuel Gobilliard, ausiliare di Lione, l’ambasciatore<br /> australiana presso la Santa Sede, Chiara Porro, e Sara Vargetto,<br /> 13 anni, con la sua handbike. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.