Strage Bologna: periti, Bellini deve riposare 14 giorni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Con un anno di isolamento diurno, per i Pg è il quinto uomo
Con un anno di isolamento diurno, per i Pg è il quinto uomo

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BOLOGNA</span>, 16 <span class="caps">SET</span> – L’ex Avanguardia nazionale Paolo<br /> Bellini, accusato di concorso nella strage del 2 agosto 1980, a<br /> causa delle sue condizioni di salute non potrà partecipare alle<br /> udienze del processo che lo vede coinvolto a Bologna per 14<br /> giorni e quindi tornerà in aula solo a partire dall’udienza del<br /> 29 settembre. E’ quanto emerge dalla perizia depositata dai tre<br /> medici incaricati dalla Corte d’Assise di valutare se Bellini,<br /> che fino ad ora ha assistito a quasi tutte le udienze del<br /> dibattimento, possa continuare a farlo anche nelle prossime date<br /> già fissate “senza rischi eccedenti la normale condizione<br /> esistenziale del cittadino, in relazione alle condizioni di<br /> salute di ciascuno, evidentemente variabili, tenuto conto che si<br /> tratta semplicemente di assistere a udienze che non comportano<br /> sforzi”. La Corte, dopo che Bellini aveva avuto un problema cardiaco<br /> il 3 settembre ed era stato ricoverato all’ospedale Sant’Orsola<br /> di Bologna, aveva ordinato la perizia in risposta alla richiesta<br /> di legittimo impedimento formulata dai legali di Bellini, gli<br /> avvocati Antonio Capitella e Manfredo Fiormonti. I medici del<br /> Sant’Orsola, che avevano visitato Bellini dopo il ricovero,<br /> erano arrivati alle stesse conclusioni, come documentato anche<br /> dai legali dell’imputato nell’udienza dell’8 settembre. L’ex<br /> estremista di destra è stato poi dimesso dall’ospedale il 13<br /> settembre. Ora viste le conclusioni dei medici incaricati dalla<br /> Corte, Bellini potrà chiedere il rinvio delle udienze fino al 28<br /> settembre per legittimo impedimento. “La cancelleria ci ha<br /> comunicato che domani saranno sentiti solo i periti – ha<br /> spiegato l’avvocato Capitella – senza che vengano convocati<br /> altri testimoni. Da questa comunicazione, deduco che<br /> probabilmente i medici hanno accertato il legittimo impedimento<br /> di Bellini. L’udienza del 22 settembre, con due testimoni in<br /> videocollegamento dalla Svizzera, però si terrà lo stesso perché<br /> Bellini aveva già dato suo assenso a tenerla anche in sua<br /> assenza”, conclude Capitella. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.