Blitz contro NoVax:8'guerrieri' indagati

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Si definivano così nel gruppo Telegram, dove c'erano 3 uomini
Si definivano così nel gruppo Telegram, dove c'erano 3 uomini

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 09 <span class="caps">SET</span> – Si definivano “i guerrieri’, su<br /> Telegram, gli indagati nell’operazione della Polizia di Stato<br /> coordinata dalla Sezione distrettuale Antiterrorismo della<br /> Procura di Milano, che ha portato oggi a eseguire numerose<br /> perquisizioni in varie regioni. La frangia No Vax, che aveva<br /> intenzione di costruire rudimentali ordigni “fai da te” e di<br /> approvvigionarsi di coltelli per colpire a una manifestazione No<br /> Vax a Roma sabato prossimo, era composta da 5 donne e 3 uomini. Sono state definite come “molto determinate e arrabbiate” le<br /> 5 donne che si trovavano tra gli elementi di spicco del canale<br /> Telegram denominato ‘I guerrieri’, al centro dell’operazione di<br /> Polizia Postale e della Digos. Delle perquisizioni demandate<br /> dall’autorità giudiziaria, infatti, 5 hanno riguardato donne e 3<br /> uomini. Si tratta di una frangia composta da persone con un “profilo<br /> basso” senza “esponenti d’area”, ma da gente comune:<br /> disoccupati, operai, portinai, camerieri. Uno degli uomini, che<br /> aveva un porto d’armi, era conosciuto per essere vicino<br /> all’indipendentismo veneto, ma al momento non sarebbe emerso<br /> niente di più strutturato. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.