Montenegro, tensioni Polizia-manifestanti per la presentazione del capo della Chiesa serbo-ortodossa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Risto Bozovic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.   -  

In Montenegro, la Polizia in tenuta antisommossa ha lanciato gas lacrimogeni sui manifestanti che hanno sparato colpi di pistola in aria e lanciato bottiglie e pietre prima della presentazione del nuovo capo della Chiesa serbo-ortodossa.

Al grido di "Questa non è la Serbia, questo è il Montenegro!", molti dei presenti hanno trascorso la notte in prossimità degli sbarramenti approntati per la circostanza.

La presentazione prevista a Cetinje, ex capitale della piccola Nazione balcanica, ha fatto arrabbiare non poco gli oppositori della chiesa serba in Montenegro, che nel 2006 ha dichiarato l'indipendenza dalla vicina Serbia.

Risto Bozovic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoRisto Bozovic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

La delicata situazione fa seguito agli scontri già avvenuti ore prima nella capitale Podgorica.

I montenegrini rimangono profondamente divisi sui legami del loro Paese con la Chiesa ortodossa serba, l'istituzione religiosa dominante della Nazione.