This content is not available in your region

Sequestrate a Napoli magliette con il logo 'camorra'

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Su una bancarella, indagini Gdf su provenienza e filiera
Su una bancarella, indagini Gdf su provenienza e filiera

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">NAPOLI</span>, 04 <span class="caps">SET</span> – Se ne è occupata nei giorni scorsi<br /> anche la commissione antimafia, dopo la notizia che su un sito<br /> di e-commerce erano in vendita magliette con l’immagine di una<br /> piovra che copre l’Italia e la scritta ‘camorra’. Ora esemplari<br /> di queste t-shirt sono stati sequestrati a Napoli dalla Guardia<br /> di finanza: si trovavano, insieme con altre maglie recanti loghi<br /> contraffatti di squadre di calcio, su una bancarella nei pressi<br /> del carcere di Secondigliano, alla periferia della città. Del caso si era discusso nel comitato provinciale per l’ordine<br /> e la sicurezza pubblica, per iniziativa del prefetto di Napoli<br /> Marco Valentini.<br /> Sono stati i finanzieri del II Nucleo Operativo Metropolitano di<br /> Napoli a sottoporre a sequestro le magliette, una cinquantina<br /> tra quelle calcistiche e quelle con il logo della piovra.<br /> L’ambulante è fuggito appena ha visto la pattuglia: le indagini<br /> delle Fiamme Gialle proseguono per la sua identificazione e per<br /> individuare le filiere di produzione e distribuzione, anche<br /> online, delle t-shirt della camorra. La Guardia di Finanza invita i cittadini a denunciare, anche<br /> tramite il 117, chi si renda responsabile della messa in vendita<br /> di articoli contraffatti soprattutto se inneggianti a simboli<br /> mafiosi. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.