This content is not available in your region

Trattori, impronte e stendibiancheria: la Germania "agricola" protesta contro il governo-Merkel

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & AFP
Trattori, impronte e stendibiancheria: la Germania "agricola" protesta contro il governo-Merkel
Diritti d'autore  Christoph Soeder/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten   -  

Berlino "invasa" dai trattori.

Il mondo dell'agricoltura tedesca, al tempo della pandemia, protesta cosi.
Con l'ormai tradizionale manifestazione denominata "Wir haben es satt", cioè: "Ne abbiamo abbastanza".

"Wir haben es satt"
Nel cartello di sinistra: "Per l'agricoltura ecologica per una maggiore protezione del clima"."Wir haben es satt"

Pochi, ma buoni

Almeno 30 trattori e 150 persone per le strade di Berlino, la capitale della Germania.
Numeri ridotti, rispetto al passato, ma solo a causa delle restrizioni Covid.
Non certo per un calo di interesse (e passione) da parte degli addetti al settore agricoltura.

AP Photo
I trattori scortati dalla Polizia.AP Photo

Alla protesta - avviatasi dalla sede della CDU, il partito di maggioranza al governo, e giunta fino alla Cancelleria Federale - hanno partecipato oltre 60 organizzazioni di agricoltori e attivisti del clima e dei diritti degli animali.

Il tweet della giornalista Anke Fritz, di "Agrarheute".

Non potendo partecipare di persona, causa le restrizioni Covid, 10.000 attivisti hanno inviato la cosiddetta "impronta dell'azione": e migliaia di messaggi sono stati appesi su stendibiancheria proprio davanti all'ufficio della Cancelliera Merkel...

AP Photo
Messaggi ben...stesi per la Cancelliera Merkel.AP Photo

"Chiediamo una politica a favore dell'agricoltura rurale"

Saskia Richartz, portavoce del movimento "Wir haben es satt" e dell'alleanza delle organizzazioni "Meine Landwirschaft", spiega i motivi della protesta.

"La politica agricola del governo si basa su una produzione di massa a basso costo, con troppi animali rinchiusi in piccole stalle. <br>Chiediamo una revisione della politica agricola industriale a favore dell'agricoltura rurale".
Saskia Richartz
Portavoce Movimento "Wir haben es satt"
AP Photo
Saskia Richartz durante l'intervista. Sullo sfondo, i trattori.AP Photo

"Vota contro l'agricoltura industriale"

La richiesta di agricoltori e ambientalisti è di porre fine all'agricoltura industriale e alla zootecnia (soprattutto quella genetica), ma anche ad una politica agricola che definiscono "anti-agricola, anti-animale e anti-ambientale".

In un anno, il 2021, in cui in Germania si voterà per le elezioni politiche nazionali e in sei Länder, il motto della protesta è stato: "Vota contro l'agricoltura industriale!".

AP Photo
L'impronta dell'azione: quella di chi non ha potuto essere alla manifestazione. Ma con il pensiero c'era...AP Photo