Cattolici in piazza in Francia per il ritorno della messa

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Una donna tiene in mano un cartello con la scritta "Vogliamo la messa", durante una protesta dei fedeli cattolici a Versailles, Francia
Una donna tiene in mano un cartello con la scritta "Vogliamo la messa", durante una protesta dei fedeli cattolici a Versailles, Francia   -   Diritti d'autore  Martin BUREAU / AFP

Se in Italia seguire la messa è ancora consentito - anche nelle zone rosse - purché lo si faccia nella chiesa più vicina alla propria residenza, in altri Paesi non è così.

Per questo centinaia di cattolici si sono riuniti domenica in diverse città francesi. Dal riconfinamento, scattato il 30 ottobre nell'esagono, sono infatti vietate le cerimonie religiose in loco. I sacerdoti possono solo celebrare la funzione, trasmettendola sui social network.

JEAN-FRANCOIS MONIER / AFP
Un sacerdote francese prega dopo una messa domenicale in videochiamata, trasmessa dalla chiesa di Saint-Jacques a Illiers-CombrayJEAN-FRANCOIS MONIER / AFP

"Siamo in una Repubblica e i fondamenti della Repubblica sono anche il rispetto dei culti di ogni persona", dice un fedele durante una manifestazione a Bordeaux. "Questo è fondamentale, siamo nel rispetto dei culti e non chiediamo altro che poter fare shopping il sabato e andare a messa la domenica".

"La chiesa mi manca, fa parte di noi. C'è l'anima, lo spirito, il corpo. Manca qualcosa", spiega una donna cattolica.

Anche a Londra le cerimonie religiose sono una delle principali preoccupazioni. La polizia è dovuta intervenire in una chiesa della capitale britannica, interrompendo un battesimo al quale stavano partecipando una trentina di persone.