This content is not available in your region

Vescovo Ascoli al papa, lottiamo con te

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Vescovo Ascoli al papa, lottiamo con te
Richiesta dimissioni assurda, insieme contro chierici infedeli

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ASCOLI</span> <span class="caps">PICENO</span>, 29 <span class="caps">AGO</span> – “Non si era mai vista una<br /> richiesta al papa di dimettersi orchestrata come una vera e<br /> propria operazione mediatica e politica, sfruttando la<br /> visibilità del viaggio in Irlanda”. A esprimere solidarietà al<br /> pontefice in una lunga lettera ai fedeli della diocesi di Ascoli<br /> Piceno è il vescovo, mons. Giovanni D’Ercole dopo il dossier in<br /> cui l’ex nunzio a Washington, mons. Carlo Maria Viganò, accusa<br /> papa Francesco di aver protetto l’ex arcivescovo di Washington<br /> accusato di abusi sessuali su seminaristi. Leggendo il testo,<br /> scrive mons. D’Ercole, “è possibile comprendere la<br /> strumentalizzazione e l’assurdità della richiesta di<br /> dimissioni”. “Riconosciamo nel Papa il successore dell’apostolo<br /> Pietro e il vicario di Gesù Cristo”, ribadisce, “vogliamo bene a<br /> papa Francesco come abbiamo amato i suoi predecessori”. “Non sei<br /> solo a lottare contro gli abusi di minori perpetrati da chierici<br /> infedeli”, dice mons. D’Ercole che invita la comunità e i fedeli<br /> a una giornata speciale di preghiera il 2 settembre.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.