Festival AdMed premia pianista siriano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Festival AdMed premia pianista siriano
Dalla Siria porta messaggio di pace, stasera suonerà ad Ancona

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ANCONA</span>, 29 <span class="caps">AGO</span> – Quando nel 2013, durante la guerra<br /> siriana, il campo profughi palestinese di Yarmouk fu attaccato,<br /> Aeham Ahmad rispose portando in strada il suo pianoforte e<br /> suonando per i concittadini. E dopo che l’Isis conquistò il<br /> campo nel 2015 e bruciò il suo pianoforte, si rifugiò in<br /> Germania. Ora il 30enne pianista suona in tutta Europa per<br /> diffondere con la musica il suo messaggio di pace. Oggi ha<br /> ricevuto ad Ancona il premio Adriatico Mediterraneo 2018 come<br /> riconoscimento della sua missione e inaugurerà l’omonimo<br /> festival in programma fino al 1 settembre. Ricevuto in Consiglio<br /> regionale ha ringraziato per l’accoglienza: “rappresenta – ha<br /> osservato – un incoraggiamento per la mia battaglia, fatta di<br /> musica, ma anche di comunicazione diretta con le persone che<br /> vogliono ascoltare la storia di tanti giovani che come me sono<br /> fuggiti dalla guerra, ed oggi lavorano per la libertà del<br /> proprio paese”. In serata Ahmad si esibirà in un concerto<br /> alternando composizioni proprie a brani tradizionali del suo<br /> Paese.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.