This content is not available in your region

Russo arrestato, giudici:no estradizione

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Russo arrestato, giudici:no estradizione
E' architetto. 'Svelai corruzione, in Russia mi vogliono morto'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 28 <span class="caps">AGO</span> – Non deve essere estradato un<br /> architetto russo, arrestato in Italia nei mesi scorsi su mandato<br /> dell’autorità giudiziaria russa e che ha sostenuto di essere<br /> “perseguitato” per aver denunciato un caso di corruzione che<br /> coinvolgerebbe anche “un potente membro della Duma”. Lo ha<br /> deciso la Corte d’Appello di Milano che ha accolto la richiesta<br /> degli avvocati Eugenio Losco e Mauro Straini. “In Russia sono un<br /> uomo morto”, ha detto ai giudici l’uomo, tornato libero. Secondo<br /> la Corte nel mandato d’arresto della Russia non ci sono prove.<br /> “Sono costantemente minacciato, chiamano i miei genitori e amici<br /> con l’obiettivo di farli testimoniare contro di me, li<br /> minacciano e gli dicono che la mia lotta non ha senso e che loro<br /> riusciranno ad ottenere la mia estradizione e mi uccideranno”,<br /> ha spiegato l’uomo – 48 anni e che nel frattempo ha presentato<br /> anche domanda di asilo politico in Italia – in una memoria ai<br /> giudici della quinta sezione penale d’appello.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.