Comune Napoli, con club non si tratta

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Comune Napoli, con club non si tratta
Assessore, mancano margini lavoriamo a recupero crediti

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) -<span class="caps">NAPOLI</span>, 27 <span class="caps">AGO</span> – “Non ci interessa più approfondire<br /> tematiche che vadano al di là del rapporto formale tra un club<br /> di calcio e il Comune di Napoli. Non ci sono più margini di<br /> trattative, non per colpa nostra ma per l’abbandono del tavolo<br /> da parte di De Laurentiis”. Così all’<span class="caps">ANSA</span> Ciro Borriello,<br /> assessore agli impianti sportivi del Comune di Napoli. “C‘è un<br /> regolamento chiaro sull’utilizzo dello stadio San Paolo che<br /> anche gli avvocati di De Laurentiis conoscono bene, ora andremo<br /> avanti come prescrivono le norme e i regolamenti. Al San Paolo<br /> gioca solo il Napoli ma le modalità del rapporto sono chiare a<br /> tutti e devono essere rispettate”. La convenzione tra Comune e<br /> club è scaduta alla fine della stagione 2015/16 e da allora il<br /> Napoli gioca in regime di domanda individuale, seguendo un<br /> regolamento che prevede il pagamento di una quota fissa (20.000<br /> euro ca) a cui va aggiunto il 10% dell’incasso di ogni singola<br /> partita. Soldi che, precisano da Palazzo San Giacomo, per le<br /> stagioni 2016/17 e 2017/18 il Napoli non ha ancora versato.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.