This content is not available in your region

Sequestrate magliette 'CR7' contraffatte

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Sequestrate magliette 'CR7' contraffatte
Rinvenute al mercato di Laives e Merano, due denunce

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BOLZANO</span>, 25 <span class="caps">AGO</span> – Settanta magliette contraffatte<br /> della Juventus riferite al fuoriclasse Cristiano Ronaldo (nr. 7)<br /> sono state scoperte e sequestrate dalla Guardia di Finanza di<br /> Bolzano nei mercati settimanali di Laives e Merano. Due persone,<br /> un afgano di 25 anni e un senegalese di 51, sono state<br /> denunciate per il reato di contraffazione e vendita di prodotti<br /> industriali con segni mendaci. Durante controlli al mercato settimanale di Laives, in Bassa<br /> Atesina, i finanzieri hanno controllato la bancarella del<br /> giovane afgano e hanno scoperto diverse magliette di Ronaldo<br /> contraffatte, mentre nell’ambito di controlli a quello di Merano<br /> è stata individuata la merce contraffatta in vendita sulla<br /> bancarella dell’ambulante senegalese. Le 70 magliette del<br /> calciatore portoghese sono state sequestrate. Sono in corso<br /> accertamenti per ricostruire la filiera di produzione.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.