This content is not available in your region

F1: Ricciardo, Renault una nuova sfida

Access to the comments Commenti
Di ANSA
F1: Ricciardo, Renault una nuova sfida
'Non lascio la Red Bull a causa di Verstappen'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ROMA</span>, 23 <span class="caps">AGO</span> – “E’ stata una decisione che ho dovuto<br /> prendere. C‘è tristezza nel lasciare il mio team, che voleva<br /> tenermi, ma tutto è avvenuto con calma e rispetto”. Così il<br /> pilota della Red Bull Daniel Ricciardo, nella conferenza stampa<br /> del giovedì a Spa-Francorchamps, ha parlato del suo addio al<br /> team per passare alla Renault, “volevo una nuova sfida”, nella<br /> speranza di vederla crescere in fretta come prestazioni. Negando che sulla sua decisione abbia pesato la presenza<br /> ingombrante in squadra di Max Verstappen, spesso ritenuto il<br /> ‘cocco’ del team, l’australiano sostiene di essere stato<br /> convinto dal progetto della Renault: “E’ improbabile competere<br /> per il titolo già dal prossimo anno perché Ferrari e Mercedes<br /> stanno praticamente dominando – ha sottolineato Ricciardo – ma i<br /> progressi che ha fatto il team mi hanno incoraggiato e ho capito<br /> che anche con grandi investimenti vogliono arrivare in fretta<br /> alla vittoria. Ho trovato una situazione convincente”.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.