Parolin, pedofilia devastante per Chiesa

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Parolin, pedofilia devastante per Chiesa
"Primo nostro impegno dev'essere vicinanza e aiuto alle vittime"

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CITTA</span>’ <span class="caps">DEL</span> <span class="caps">VATICANO</span>, 22 <span class="caps">AGO</span> – “Credo che siamo stati<br /> e continuiamo ad essere profondamente colpiti da questo fenomeno<br /> che ha avuto un’incidenza devastante anche sulla testimonianza<br /> della Chiesa. Il Papa ha sempre insistito e continua a insistere<br /> sul fatto che il primo nostro dovere, il primo nostro impegno è<br /> quello di essere vicino alle vittime, di aiutarle in maniera<br /> tale che possano ‘ricostruire’ la loro vita”. E’ quanto afferma<br /> sulla piaga della pedofilia il cardinale segretario di Stato,<br /> Pietro Parolin, intervistato da Vatican News in vista del<br /> viaggio papale a Dublino. “Credo che la Chiesa in Irlanda abbia riconosciuto le sue<br /> mancanze, i suoi errori, i suoi peccati, e nello stesso tempo<br /> anche si sia dotata di una serie di misure che possano prevenire<br /> il ripetersi di queste atrocità, di questi orrori”, prosegue il<br /> card. Parolin. Comunque, ha concluso, “credo che il viaggio del Papa in<br /> Irlanda avvenga soprattutto sotto il segno della speranza”.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.