Crollo ponte: ora 45 case, 300 in 2 mesi

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Crollo ponte: ora 45 case, 300 in 2 mesi
Sarà chiesto a Governo un finanziamento per le ristrutturazioni

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">GENOVA</span>, 16 <span class="caps">AGO</span> – Sono 45 gli alloggi di Arte Genova<br /> (l’istituto delle case popolari) e del Comune che da lunedì<br /> verranno messi a disposizione per altrettanti nuclei familiari<br /> sfollati a seguito del crollo di ponte Morandi. Altri 300<br /> verranno predisposti entro due mesi. Lo annunciano il presidente<br /> della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco Marco Bucci,<br /> l’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola e comunale<br /> all’Edilizia Pietro Piciocchi. L’obiettivo è dare “una risposta<br /> immediata ai 311 nuclei familiari sfollati. Gli alloggi<br /> individuati sono ‘vicini’ alla zona del crollo in quartieri come<br /> Sampierdarena o Rivarolo, ma anche a Pegli. La prima tranche di<br /> alloggi sarà assegnata ai nuclei familiari con bambini, anziani<br /> o persone fragili. Sabato 18 agosto il presidente Toti e il<br /> sindaco Bucci consegneranno al presidente del Consiglio Giuseppe<br /> Conte l’elenco delle ulteriori 300 abitazioni individuate per le<br /> quali verrà richiesto un finanziamento straordinario per<br /> ristrutturarle.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.