This content is not available in your region

Palio: De Mossi,vescovo doveva benedire

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Palio: De Mossi,vescovo doveva benedire
Sindaco, 'a me drappellone dipinto da Szmkowicz è piaciuto'

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">SIENA</span>, 15 <span class="caps">AGO</span> – “Credo che l’Arcivescovo<br /> Buoncristiani voglia bene alla città ma credo anche che abbia<br /> sbagliato nel non benedire il Palio”. Così il sindaco di Siena<br /> Luigi De Mossi interviene sulla scelta dell’Arcivescovo<br /> Buoncristiani di non benedire il drappellone dipinto da<br /> Szmkowicz. “La valutazione del Palio attinge a molti elementi:<br /> estetici, culturali, religiosi”, dice De Mossi aggiungendo che a<br /> lui, cioè “al sindaco in quanto cittadino il Palio è piaciuto”,<br /> “ed è legittimo che l’Arcivescovo possa non essere soddisfatto<br /> dell’opera”. “Credo – dice ancora De Mossi – che l’Arcivescovo voglia bene<br /> alla città ma credo anche che abbia sbagliato nel non benedire<br /> il Drappellone del maestro Szmkowicz. Soprattutto non ha tenuto<br /> un dialogo su questo aspetto con il Comune preavvertendo il<br /> sindaco della sua scelta”. Secondo l’Arcivescovo Buoncristiani<br /> l’opera non rispetta i caratteri della cultura mariana.</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.