ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francesco "Rockstar", 160mila giovani in due giorni

Lettura in corso:

Francesco "Rockstar", 160mila giovani in due giorni

Francesco "Rockstar", 160mila giovani in due giorni
Dimensioni di testo Aa Aa

90mila al Circo Massimo, 70mila in Piazza San Pietro. I numeri dei giovani che sono giunti a Roma per raccogliere il saluto del Papa in vista del Sinodo di ottobre sono concorrenziali con quelli di un concerto di una qualsiasi e stra-famosa band musicale. 160mila presenze in totale. Un bagno di folla rigenerante per Papa Francesco che, nel ribadire ai giovani che rinunciare al male significa dire no ad una cultura che si manifesta nella fuga dal reale verso una felicità falsa espressa dalla menzogna, dalla truffa, dall'ingiustizia, dal disprezzo dell'altro, è apparso più in forma che mai.

Anche la mano all'orecchio per un "non vi sento", proprio come una autentica rockstar. Bergoglio sa degli scandali all'interno della Chiesa che rappresenta, sa perfettamente di avere una popolarità in leggero calo, ma da bravo comunicatore sa anche che toccare le corde giuste dei giovani è importante. E il messaggio è proprio questo: saper mobilitare una tale massa di ragazzi e attrarla per due giorni senza annoiare, senza lasciarsi andare a luoghi comuni il che, a livello mediatico, dice molto. Se poi a questo si applicano i metodi da rockstar navigata anche un "ripetiamo insieme" non è più una formula da rito religioso, ma da autentica esplosione di umanità, varia e variopinta.

Prossimo appuntamento, la "Giornata mondiale della gioventù di Panama, in programma dal 22 al 27 gennaio del prossimo anno