ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Seattle, tecnico ruba un aereo e si schianta: suicidio

Lettura in corso:

Seattle, tecnico ruba un aereo e si schianta: suicidio

Seattle, tecnico ruba un aereo e si schianta: suicidio
Dimensioni di testo Aa Aa

Un tecnico, dipendente della compagnia aerea Alaska Airlines, ha rubato un aereo ed è decollato senza alcuna autorizzazione dall’aeroporto di Seattle negli Stati Uniti, per poi schiantarsi nel sud del Puget Sound un’ora dopo. Il velivolo, un’elica bimotore Bombardier Q400, era vuoto.

A nulla sono valsi gli appelli per far atterrare l'uomo, un 29enne originario della zona che ha iniziato tutta una serie di evoluzioni con l'aereo senza pero' prendere una direzione precisa. Due caccia militari F-15 hanno monitorato i suoi movimenti.

Basandosi sulla conversazione dell’uomo con la torre di controllo dell’aeroporto, l’ufficio dello sceriffo competente ha detto che non si è trattato di un atto di terrorismo, ma di un suicidio da parte dell'uomo che in un audio della torre di controllo, prima scherza sul suo gesto, poi chiede scusa ed esprime le sue paure di finire in prigione.

I controllori gli avrebbero anche indicato una pista sulla quale atterrare, ma l'uomo avrebbe ignorato ogni richiesta.