ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I drusi israeliani 'emarginati' da Netanyahu

Lettura in corso:

I drusi israeliani 'emarginati' da Netanyahu

I drusi israeliani 'emarginati' da Netanyahu
Dimensioni di testo Aa Aa

La comunità drusa e migliaia di israeliani scendono in piazza contro la legge che qualifica Israele come Stato nazionale del popolo ebraico.

Lo Stato non ci reputa eguali malgrado la nostra fedeltà a Israele, dice il leader spirituale dei drusi israeliani.

"I cittadini di Israele si sono riuniti qui per chiedere di cambiare una legge sbagliata per lo Stato di Israele, per il popolo ebraico e per tutte le minoranze - dice Amal Assad, primo Generale di Brigata druso dell'esercito israeliano - È una cattiva legge perché noi siamo tutti uguali: ebrei, arabi, drusi, tutti. Siamo fratelli, difendiamo questo Paese e continuiamo a vivere qui insieme".

I drusi rappresentano una dottrina riformista dell'Islam sciita, hanno sempre sostenuto l'indipendenza di Israele e sono una delle poche etnie di religione non ebraica a servire nell'esercito.

Alla manifestazione hanno partecipato anche ex capi del Mossad, dello Shin Bet e delle forze armate israeliane