ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Calcio rosa:Sibilia, rispettiamo statuto

Lettura in corso:

Calcio rosa:Sibilia, rispettiamo statuto

Calcio rosa:Sibilia, rispettiamo statuto
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - ROMA, 5 AGO - "Fino a quando le calciatrici resteranno con la qualifica di dilettanti non potrà crearsi una forma di aggregazione diversa, a meno di non violare lo Statuto federale". Così il presidente della Lnd, Cosimo Sibilia, torna sulla vicenda del calcio femminile dopo la decisione della Corte federale che ha annullato la delibera del commissario Figc e il ricorso annunciato dam quest'ultimo. "L'attuale Statuto federale prevede che le società che si avvalgono esclusivamente delle prestazioni di atleti dilettanti e che disputano campionati dilettantistici fanno parte di un'associazione denominata "Lnd". Dunque, sino a quando le calciatrici resteranno con la qualifica di dilettanti non potrà crearsi una forma di aggregazione diversa, a meno di non violare lo Statuto. La Lnd ha soltanto rispettato le regole, ed è pronta a farlo in tutte le sedi se costretta a proseguire nel contenzioso, atteso che, almeno sino ad oggi, gli inviti formulati al Commissario per risolvere bonariamente la questione sono rimasti inascoltati".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.