ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caldo record: 3 morti in Spagna oltre 45 gradi in Portogallo

Lettura in corso:

Caldo record: 3 morti in Spagna oltre 45 gradi in Portogallo

Caldo record: 3 morti in Spagna oltre 45 gradi in Portogallo
Dimensioni di testo Aa Aa

Caldo rovente

Il caldo estivo ha fatto già 3 morti in Spagna e continua a battere sull'Europa occidentale da nord a sud.

Le temperature hanno raggiunto livelli record nella Penisola iberica. Per l'Istituto del Mare e dell'Atmosfera, la città più calda del Portogallo è stata Alcacer do Sal, nel distretto di Setubal, con 45,9 gradi.

A Siviglia si sono raggiunti i 42 gradi. La prima vittima, a Barcellona: un uomo di mezza età è caduto a terra per strada.

Ecco la coda fuori dal Palazzo Reale di Madrid.

"Sì, fa molto caldo, sono stato a Valencia e Barcellona e anche se faceva caldo lì, penso che questa città, Madrid, sia nettamente la più calda", dice un giovane turista messicano. "Devi stare all'ombra perché è impossibile stare sotto il sole. E bisogna bere molta acqua".

Il turista messicano Luis Flores Campillo.

"È davvero molto caldo, in realtà non abbiamo neppure una crema solare, di sicuro andremo a comprarne un po'", dice un turista inglese.

Il giovane turista inglese avrebbe bisogno di crema solare...

La temperatura durante il giorno è talmente alta che chi lavora in strada, per edilizia o urbanistica, è praticamente obbligato a coprirsi il capo.

Caldo "lusitano"

Farà caldissimo anche in Portogallo, in particolare nella Costa da Caparica. Un bagno è quanto più salutare per tenere lontana, per un po', la canicola.

Effetto sole!

Una turista portoghese ha trovato il suo segreto: "Se resto in spiaggia e vado dentro e fuori dall'acqua, mi rinfresco e non soffro troppo il caldo."

Turista portoghese con le idee chiare sul bagnasciuga.

Per chi, invece, è rimasto a Lisbona: se non bastano le piscine, ci sono pure le fontane e le fontanelle...
Molta attenzione, in questi giorni, sarà naturalmente riservata alla prevenzione degli incendi.

Secondo l'Istituto del mare de dell'atmosfera, oggi più di 30 contee del Portogallo continentale sono a rischio massimo di roghi, soprattutto nell'Algarve e nelle zone interne del nord e centro del Paese.

In Francia il 4 agosto è stato ribattezato il sabato nero, per la grande quantità di traffico in tutto il paese, dovuto alle partenze esitive che quest'anno si accompagnano al caldo estremo. Nel pese oggi si sono registrati fino a 700 km di coda.