ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rissa rap, l'Aeroporto di Parigi denuncia 14 persone

Lettura in corso:

Rissa rap, l'Aeroporto di Parigi denuncia 14 persone

Rissa rap, l'Aeroporto di Parigi denuncia 14 persone
Dimensioni di testo Aa Aa

Rap, roba da duri

PARIGI (FRANCIA)
Una rissa tra due rapper ha scatenato il panico al Gate 1 dell’aeroporto di Parigi Orly.
I due rapper francesi, Booba e Kaaris, molto noti in Francia, erano ottimi amici e colleghi prima di litigare qualche anno fa e quando, per caso, si sono incrociati in aeroporto con il rispettivo staff, si è scatenato il finimondo con calci, pugni e colpi proibiti scambiati al duty free dell’aeroporto.

Il rapper Booba.

Botte da...rap

I due erano entrambi in partenza per Barcellona.
Appena si sono incrociati, hanno iniziato a discutere per vecchi rancori mai risolti e alla fine il litigio è degenerato in una rissa generale.
Entrambi sono stati arrestati dalla polizia, assieme ad altre nove persone degli entourage: in totale, 11 arresti.
Il Gate 1 dell'aeroporto è stato temporaneamente chiuso e molti voli sono partiti in ritardo.

La denuncia degli Aeroporti di Parigi

Sono in arrivo guai giudiziari per Booba (all'anagrafe Élie Yaffa) e Kaaris (vero nome Okou Armand Gnakouri, 38 anni).
Il Gruppo Aeroporti di Parigi ha denunciato 14 persone per "disturbo dell'ordine pubblico, danno d'immagine e finanziario e messa in pericolo della vita altrui".

Quello che ha devastato il negozio di Booba...

Booba, 41 anni, originario del Senegal, ha una rivalità feroce anche con un altro rapper francese, Rohff, condannato nel novembre scorso a 5 anni di reclusione (ma ha fatto appello) per violenze aggravate compiute nella boutique parigina di abbigliamento di proprietà dello stesso Booba.

Il rapper Rohff.