ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Minore condannato, 'ingannò lo Stato'

Lettura in corso:

Minore condannato, 'ingannò lo Stato'

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - BOLOGNA, 31 LUG - Un anno per aver ingannato lo Stato italiano, mentendo quando disse di essere arrivato solo, di non aver parenti né mezzi, facendo sì che fossero le istituzioni a mantenerlo con circa 77 euro al giorno. E' la condanna, con la condizionale, che il tribunale per i minori di Bologna ha inflitto a un albanese, arrivato in Romagna nel 2017 e imputato di truffa ai danni dello Stato. Nel valutare il caso del minore, simile ad altri che arrivano dopo le citazioni a giudizio della Procura, il giudice Giuseppe Spadaro fa notare in sentenza la "particolare scelleratezza" della condotta "volta non solo a raggirare la legge ma altresì a cagionare un danno economico alla pubblica amministrazione, servendosi delle risorse che quest'ultima mette a disposizione in protezione di quei soggetti realmente bisognosi di un aiuto da parte delle istituzioni". Il giovane arrivò in realtà insieme al padre e il tribunale sottolinea come presumibilmente abbia agito spinto dal genitore, per cui procede la Procura ordinaria.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.