ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Allenatrice Daisy, non perdiamo speranza

Lettura in corso:

Allenatrice Daisy, non perdiamo speranza

Allenatrice Daisy, non perdiamo speranza
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TORINO, 1 AGO - "Stiamo compilando tutti i moduli per dimostrare che abbiamo preso il cortisone per motivi eccezionali". Così Maria Marello, l'allenatrice di Daisy Osakue, l'azzurra aggredita domenica notte a Moncalieri che ora vede in pericolo la sua partecipazione agli Europei di Berlino. "Oggi ha fatto un controllo, venerdì a Roma ne farà un altro per valutare la terapia - aggiunge -. Rimaniamo positivi, non perdiamo la speranza. Daisy è una tosta e non molla".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.