ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prima giornata del Grand Prix di Judo a Zagabria. Trionfano Naohisa Takato e Daria Bilodid

Lettura in corso:

Prima giornata del Grand Prix di Judo a Zagabria. Trionfano Naohisa Takato e Daria Bilodid

Prima giornata del Grand Prix di Judo a Zagabria. Trionfano Naohisa Takato e Daria Bilodid
Dimensioni di testo Aa Aa

Eccoci a Zagabria in Croazia, per il Grand Prix di Judo. Sul tatami il nostro uomo del giorno il campione del mondo Naohisa Takato.

Nella sfida finale con l'Americano Adonis Diaz, realizza un incredibile ippon, che gli regala l'oro.

Ottima giornata per preparare la sua difesa del titolo mondiale tra due mesi.

Takato Naohisa dice di essere orgoglioso del suo titolo di campione del mondo e vuole diventare campione olimpico, allenandosi duramente per ottenerlo.

La nostra donna del giorno, Daria Bilodid, la bambina prodigio Ucraina che riesce a battere alcune campionesse mondiali, guadagnando il suo quinto oro in un torneo di Judo in nove mesi.

Tra le rivali battute la Kosovara Distria Krasniqi, la judoka kazaka medaglia di bronzo Galbradaki, la giapponese campionessa del mondo Funa Tonaki e la russa Irina Dolgova. Un'ottima performance per questa incredibile judoka ancora teenager.

Daria Bilodid dice di aver affrontato oggi una delle avversarie più forti, Distria Krasniqi, che era nella categoria -52 chili prima di quella -48. Una sfida dura, temeva anche le altre come la Galbadrakh, Funa Tonaki e la Dolgova. Quindi una sfida difficile contro molte, ma si sente felice della sua forma di oggi. Aspira a diventare ovviamente campionessa in un World Champion, dopo aver perso l'anno scorso e continuare ad allenarsi duramente per diventare campionessa del mondo, facendo del suo meglio.

Nella categoria fino a 66 chili l'oro va all'israeliano Tal Flicker, campione medaglia di bronzo, che continua in ottima forma, guadagnando il suo quarto oro in un torneo di judo. Dopo un'ottima performance dopo le eliminazioni, ha battuto il super campione, l'ucraino Georgii Zantaraia in finale con un waza ari.

Il giappone guadagna un altro oro nella categoria fino a 55 chili con il campionessa del Word Champion Ai Shishime proiettata verso una vittoria a Baku, grazie a un incredibile uchimata e ad un waza ari che le regalano la vittoria.

La mossa del giorno va a Angelica Delgado nella categoria fino a 52 chili, con l'istraeliana BetinaTemelkova guadagnando una medaglia di bronzo. Un Osoto Gaeshi in contrattacco le regala un bronzo e un progresso nel ranking. Ottima performance per la Delgado.