ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: sangue nel giorno delle elezioni

Lettura in corso:

Pakistan: sangue nel giorno delle elezioni

Pakistan: sangue nel giorno delle elezioni
Dimensioni di testo Aa Aa

Attacco suicida a Quetta, in Pakistan, nel giorno delle undicesime elezioni generali del Paese.

Il bilancio parla di 18 morti tra cui tre agenti di polizia e due bambini. Una trentina invece i feriti. L’esplosione è avvenuta vicino a un furgone della polizia parcheggiato davanti a uno dei seggi elettorali. Secondo un portavoce della polizia l’attentatore voleva entrare nel seggio ma si è fatto saltare in aria quando le forze dell’ordine lo hanno bloccato.

Per precauzione il governo ha chiuso il confine con l’Afghanistan in alcune zone considerate particolarmente a rischio. Questo, tuttavia, non ha impedito che si verificasse l’attacco terroristico. La campagna elettorale si è svolta in un clima di violenze e tensioni, attacchi terroristici da parte di estremisti islamici dell’ISIS. Nelle ultime settimane sono state uccise quasi 200 persone, tra cui tre candidati alle assemblee provinciali, e circa 300 persone sono rimaste ferite nel corso di attacchi portati dai militanti.