ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In 400 evacuati per residuato bellico

Lettura in corso:

In 400 evacuati per residuato bellico

In 400 evacuati per residuato bellico
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - TERNI, 24 LUG - Circa 400 persone sono state precauzionalmente evacuate dalle loro abitazioni in seguito al ritrovamento di un residuato bellico, una bomba di aereo inesplosa di 250 chili (500 libbre) risalente alla seconda guerra mondiale, nella zona di Cesi, una frazione di Terni. La decisione è stata presa nel corso di una riunione in prefettura con tutti gli organismi interessati per esaminare la situazione. Gli artificieri intervenuti, quelli del sesto reggimento Genio pionieri dell'esercito, di stanza a Roma, hanno infatti richiesto l'evacuazione per il "rilevante potenziale esplosivo" dell'ordigno. Il provvedimento riguarda un'area con un raggio di 380 metri dal residuato e che serve a garantire - spiega la Prefettura - la "piena sicurezza" della zona e dei cittadini residenti. Il sindaco di Terni Leonardo Latini ha quindi adottato la conseguente ordinanza e le 400 persone coinvolte sono stati sistemati presso parenti, amici e nel Pala Tennistavolo.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.