ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Putin al corpo diplomatico: "basta provocazioni alla Russia"

Lettura in corso:

Putin al corpo diplomatico: "basta provocazioni alla Russia"

Putin al corpo diplomatico: "basta provocazioni alla Russia"
Dimensioni di testo Aa Aa

Vladimir Putin parla di fronte al corpo diplomatico nazionale dopo l'operazione simpatia rappresentata dai campionati mondiali di calcio recentemente conclusi e l'incontro con l'omologo statunitense Donald Trump.

"I passi fondamentali verso la sicurezza e la stabilità in Europa sono nell'allargare la cooperazione e nel ricostruire la fiducia, e non nell'aprire nuove basi Nato, potenziando le infrastrutture militari vicino ai confini russi come sta accadendo. Reagiremo proporzionalmente a queste provocazioni che rappresentano una minaccia diretta alla Russia. I nostri colleghi, che stanno scommettendo sull'aumentare la tensione, anche attraverso la collaborazione di nazioni come la Georgia o l'Ucraina, attirate nell'orbita Nato, dovrebbero comprendere le possibili conseguenze di questa politica irresponsabile".

E Putin ha continuato: "Vediamo che ci sono poteri all'interno dellle Nazioni Unite che vorrebbero sacrificare senza problemi le relazioni fra Stati Uniti e Russia in nome di proprie ambizioni personali nell'ambito di lotte politiche interne. Pur nell'ambito delle vedute differenti che ci sono fra i nostri due paesi, io e Trump siamo d'accordo sul fatto che, anche se i rapporti fra le nostre nazioni non sono in uno stato molto florido, per certi aspetti peggiori che durante la seconda guerra mondiale, tuttavia pensiamo che dobbiamo aprire canali per uno scambio positivo".

E anche Trump aveva twittato che il summit che l'incontro è stato un grande successo salvo poi fare marcia indietro attaccando la stampa menzognera prima di fare un passo indietro di fronte alle registrazioni delle sue affermazioni in conferenza stampa