ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Comunità Incontro,timori per shop canapa

Lettura in corso:

Comunità Incontro,timori per shop canapa

Comunità Incontro,timori per shop canapa
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - TERNI, 19 LUG - "Gli shop di canapa che stannoaprendo ci preoccupano molto perché è come se venisse detto airagazzi la cannabis non fa male. La vendita di quella lightrischia di incentivare l'uso tra i giovani che si sentonolegittimati a farne uso, in quanto legale, e questo non vabene": a dirlo è la responsabile dell'equipe multidisciplinaredella Comunità Incontro di Amelia, la psicoterapeuta TaniaFontanella. Critica nei confronti dei punti vendita di questiprodotti a base di cannabis, che si stanno diffondendo anche inUmbria. "Qui alla Comunità Incontro - ha detto all'ANSA Fontanella -arrivano minorenni in astinenza psicologica. Non esistono drogheleggere e tutte incidono negativamente nell'area cerebrale dellagratificazione. E' diventata quasi una moda tra i giovani quelladi uscire il fine settimana per sballarsi. In che modo? Fumandouno spinello o sniffando o bevendo. Un atteggiamento sbagliatoche non porta da nessuna parte, ma che fa riflettere".
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.