ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: 12 morti per l'ultimo raid di Assad

Lettura in corso:

Siria: 12 morti per l'ultimo raid di Assad

Siria: 12 morti per l'ultimo raid di Assad
Dimensioni di testo Aa Aa

E' di almeno 12 civili uccisi e 100 feriti il bilancio dei raid aerei del governo siriano a Nawa, località nella regione di Qunaytra, nel sud-ovest della Siria. La città è stata ridotta a un cumulo di macerie, mentre decine di migliaia di civili sono scappati nei campi agricoli della zona. Dal 19 giugno è in corso l'offensiva di Damasco e Mosca contro aree in mano a miliziani delle opposizioni vicino alle Alture del Golan controllate da Israele. Le truppe di Damasco hanno conquistato Tell Harra, a sud di Qunaytra, che si trova in una posizione strategica per proseguire l'offensiva in tutta l'area del Golan orientale, mentre gli insorti ripiegano. Daraa, al confine con la Giordania si era arresa nei giorni scorsi.

Intanto nel nord ovest della Siria sono in corso le evacuazioni di migliaia di civili dalle zone assediate da miliziani anti-governativi e sostenuti dalla Turchia. Decine di pullman hanno trasportato i civili da Fuaa e Kafraya nella regione di Idlib verso aree controllate dal governo. L'evacuazione, che di fatto svuota i due villaggi, fa parte di negoziato tra Turchia e Iran. In cambio dell'evacuazione degli sciiti di Fuaa e Kafraya, nei mesi scorsi centinaia di sfollati siriani sunniti, al confine tra Siria e Libano, erano stati trasferiti nella regione di Idlib.

Nella guerra in Siria dal 2011 a oggi sono morte oltre 500.000 persone e 5,6 milioni di siriani hanno lasciato il Paese.