ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trump: dopo Helsinki, una pioggia di critiche

Lettura in corso:

Trump: dopo Helsinki, una pioggia di critiche

Trump: dopo Helsinki, una pioggia di critiche
Dimensioni di testo Aa Aa

Si è imbattuto in una poco calorosa accoglienza Donald Trump, di ritorno dal vertice ad Helsinki con Vladimir Putin.

Sommerso dalle critiche, sia politiche che personali, dopo aver negato l'interferenza russa nelle elezioni del 2016, il Presidente statunitense è stato accolto da una rumorosa folla di manifestanti all'ingresso della Casa Bianca.

Il portavoce repubblicano ha contraddetto senza mezzi termini il suo Presidente.

Paul Ryan, Presidente Camera dei Rappresentanti:

"Abbiamo appena condotto un'indagine di un anno sull'interferenza della Russia nelle nostre elezioni, hanno sicuramente interferito, è chiaro, non ci dovrebbero essere dubbi al riguardo".

Non meno dure, le dichiarazioni dei Democratici.

Nancy Pelosi, Leader Minoranza Camera dei Rappresentanti:

"Invece di difendere la democrazia e i principi democratici, il Presidente si è prostrato alla presenza di Putin e il mondo intero lo ha visto: l'entusiasmo di Trump nello svendere l'America dimostra che i russi devono avere in mano qualcosa di personale sul piano politico o finanziario inerente la sua persona".

L'affronto verbale di Trump si è rivelato troppo anche per Chris Evans, attore protagonista di "Capitan America", che in un tweet lo ha etichettato come "un idiota".

A seguire, parole tutt'altro che sobrie sono giunte da parte dell'ex Governatore della California, Arnold Schwarzenegger, che ha dichiarato sui social:

"La conferenza stampa con Putin è stata imbarazzante", tacciandolo di essere "rimasto lì come una tagliatella nel brodo".

Hans Nichols, corrispondente NBC:

"Vedremo nelle prossime ore se il tentativo di correggere il tiro da parte di Trump sarà sufficiente a sedare non solo i suoi critici sul fronte democratico, ma anche quelli interni.

I repubblicani pensano che Il Presidente abbia davvero commesso un errore ad Helsinki: basteranno le ritrattazioni?".