ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Lucerna suoni di cellulari "divini"

Lettura in corso:

A Lucerna suoni di cellulari "divini"

A Lucerna suoni di cellulari "divini"
Dimensioni di testo Aa Aa

Amplificatori e mixer al posto delle campane. Non è l’ultima trovata di qualche famoso dj ma l’idea, per molti super innovativa, per altri blasfema, di una studentessa dell’Istituto d’arte di Lucerna in Svizzera. Il nome del progetto di Klarissa e della sua amica è “Segno dei tempi.”

"Pensavamo che fosse un cellulare, della serie Dio vi sta chiamando..dice questa signora con tono scherzoso.

Grazie a questi mezzi tecnologici, per due settimane, verrà riprodotto e diffuso il suono di uno smartphone dalla Cappella di San Pietro."Oggi, tutti siamo sempre incollati al nostro cellulare - dice Klarissa - lo usiamo quando ci siamo soli, chiamiamo per chiedere ai nostri amici un consiglio. Ecco tutte cose che potremmmo attribuire a una volontà divina."

Il progetto sembra aver fatto breccia nelle persone residenti e nei turisti, che nei primi due giorni dell’esperimento hanno rivolto, incuriositi, il naso all’insù. "In passato, la campana scandiva i ritmi della vita quotidiana: lavoro, pausa pranzo. Le persone reagiscono immediatamente quando sentono suonare un telefono, e al giorno d'oggi le suonerie sono molto più presenti del suono delle campane”, ci fa notare un residente della cittadina svizzera.

Se l’intento era incuriosire le due artiste hanno centrato l’obiettivo. Qualcuno si è anche chiesto, ironicamente, se per caso Dio li stesse chiamando. Chissà...intanto qualcuno ha già cambiato suoneria al cellulare. Per rispetto o per divertimento.