ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mondiali: rischio carcere per invasori

Lettura in corso:

Mondiali: rischio carcere per invasori

Mondiali: rischio carcere per invasori
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - MOSCA, 16 LUG - Due procedimenti sono stati apertinei confronti dei quattro membri del gruppo punk Pussy Riot che,travestiti da agenti di polizia, hanno invaso il campo durantela finale dei Mondiali. Rischiano fino a 15 giorni di reclusioneper 'violazione delle regole di comportamento del pubblicodurante manifestazioni sportive' e 'utilizzo illegale diuniformi di polizia'. Come ha raccontato un rappresentante delgruppo punk, i protagonisti dell'azione di protesta sono entratinello stadio con regolari biglietti. Dopo aver indossato leuniformi da poliziotto, hanno ingannato gli steward e sonoriusciti a raggiungere il bordo del campo. L'azione, rivendicataimmediatamente da Pussy Riot, era una protesta contro lerepressioni politiche in Russia. Tra le richieste deimanifestanti figuravano 'la liberazione dei prigionieripolitici' e 'la libera concorrenza politica nel Paese'.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.