ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Eritrea ha inaugurato la sua ambasciata in Etiopia

Lettura in corso:

L'Eritrea ha inaugurato la sua ambasciata in Etiopia

L'Eritrea ha inaugurato la sua ambasciata in Etiopia
Dimensioni di testo Aa Aa

Era chiusa da vent’anni, adesso riapre i battenti ed è il simbolo del nuovo corso: l’Eritrea ha riaperto la sua ambasciata in Etiopia.

È stato lo stesso presidente eritreo Isaias Afwerki a compiere il gesto ad Addis Abeba, a conclusione della sua storica visita nel Paese vicino. Afwerki ha ricevuto le chiavi dal neo premier etiope, Abiy Ahmed.

Tutto è avvenuto molto velocemente in questi giorni: dopo due decenni di stato di guerra i due Paesi del Corno d'Africa hanno ripreso le relazioni diplomatiche e cominciato uno storico disgelo.

Il riavvicinamento potrebbe garantire all’Etiopia, priva di sbocchi sul mare, di ottenere l’accesso ai porti dell’Eritrea, e ad Asmara di uscire da decenni di isolamento.

L’Eritrea ottenne l'indipendenza dall’Etiopia nel 1993. Pochi anni dopo, nel 1998, scoppiò una guerra di confine che costò la vita ad almeno 80mila persone. Nel 2000 era stato firmato un accordo di pace ma non è mai entrato realmente in vigore.

Oltre all'apertura delle ambasciate i nuovi accordi prevedono anche la ripresa del traffico aereo e navale e della circolazione delle persone.