ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Istat: Italia penultima Ue per laureati

Lettura in corso:

Istat: Italia penultima Ue per laureati

Istat: Italia penultima Ue per laureati
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - ROMA, 13 LUG - Nel 2017, in Italia, si stima che il60,9% della popolazione di 25-64 anni abbia almeno un titolo distudio secondario superiore; valore distante da quello medioeuropeo (77,5%). Sulla differenza pesa in particolare la bassaquota di titoli terziari, ovvero la laurea: 18,7% in Italia e31,4% nella media Ue. Lo sostiene l'Istat. La quota di 30-34enniin possesso di titolo di studio terziario (laurea, Afam e postlaurea) lo scorso anno è pari al 26,9%: la media Ue è del 39,9%. Nonostante un aumento dal 2008 al 2017 di 7,7 punti, l'Italia èla penultima tra i paesi dell'Unione (peggio per noi solo laRomania) e non è riuscita a ridurre il divario con l'Europa.Inoltre al 2017 si stima che i giovani di 15-29 anni nonoccupati e non in formazione erano 2 milioni e 189 mila (24,1%).La quota di giovani con medio e alto titolo di studio che nonstudiano e non lavorano è in deciso calo negli ultimi tre anni;minimo invece il decremento dei neet tra i giovani che hanno almassimo la scuola secondaria inferiore.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.