ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Nato: al via il secondo giorno

Lettura in corso:

Vertice Nato: al via il secondo giorno

Vertice Nato: al via il secondo giorno
Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo strette di mano tra leader ma anche tensioni e polemiche. Questo il clima al vertice annuale della Nato a Bruxelles. A infuocare la prima giornata di summit sono state le dure prese di posizioni del presidente americano. Prima attacca Angela Merkel, e poi rilancia sulle spese militari. Donald Trump lancia la sua nuova sfida agli alleati sul terreno minato dell'aumento del budget per "portarlo immediatamente al 2%" del Pil, se non addirittura al 4%.

Ecco così riemergere il fragile rapporto tra Europa e Stati Uniti, con l’Alleanza che deve fare i conti anche con la controversa posizione della Turchia e con le divisioni tra i paesi europei nel settore della difesa.

A gettare acqua sul fuoco le parole di Trump che ha accusato la Germania di essere "prigioniera" della Russia e dipendente da Mosca sul fronte energetico, pagando miliardi di dollari a Mosca. Immediata la risposta della Merkel ha fatto sapere di aver vissuto l'occupazione russa e di poter dire di essere felice che oggi il suo Paese sia libero e indipendente.

Nel mezzo la presa di posizione di un diplomatico Jens Stoltenberg secondo il quale ci sono discussioni e disaccordi, ma quel che conta è la sostanza. Intanto mentre dalla Casa Bianca fanno sapere che i rapporti con Berlino sono buoni, Stoltenberg precisa che il summit sarà cruciale e molto importante specie per quanto riguarda la lotta al terrorismo. Punto sul quale è intervenuto il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte facendo notare un potenziale arrivo di combattenti stranieri dall'Africa del Nord.

Nella dichiarazione finale del summit si ribadisce inoltre la 'linea dura' contro la Russia, si apre all'ingresso della Macedonia e ci si impegna a costituire una forza di pronto intervento entro il 2020.

Nel secondo giorno del summit, si parlerà di Afghanistan, sperando di lasciare le tensioni alle spalle.