ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nantes, il poliziotto ritratta: "Ho sparato per errore"

Lettura in corso:

Nantes, il poliziotto ritratta: "Ho sparato per errore"

Nantes, il poliziotto ritratta: "Ho sparato per errore"
Dimensioni di testo Aa Aa

Il poliziotto che ha ucciso con un colpo d'arma da fuoco un 22enne a Nantes cambia la propria versione dei fatti e dice di aver sparato "per errore".

L'agente "ha detto di aver fatto una dichiarazione non conforme alla verità, si è trattato di uno sparo accidentale", afferma il suo legale, contraddicendone così la prima versione, che parlava di autodifesa.

L'uomo, in custodia per "violenza volontaria", aveva colpito al collo il giovane Aboubakar Fofana, sul quale pendeva un mandato di arresto per rapina, occultamento e cospirazione criminale, mentre quest'ultimo tentava di sfuggire ad un controllo delle forze dell'ordine.

La sua morte, avvenuta alcune ore più tardi, ha scatenato notti di violenza urbana nei quartieri maggiormente degradati di Nantes, con arresti, feriti e molti incendi appiccati a vetture ed edifici.