ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ronaldo, forse il Real non mi vuole più

Lettura in corso:

Ronaldo, forse il Real non mi vuole più

Ronaldo, forse il Real non mi vuole più
Dimensioni di testo Aa Aa
(ANSA) - ROMA, 5 LUG - Quando a gennaio il presidente delReal Madrid Florentino Perez fissò a 100 milioni la clausola direscissione del contratto di Cristiano Ronaldo, il campioneportoghese pensò che il club gli stesse mandando un messaggio:puoi andare via. Il quotidiano sportivo spagnolo Marcaricostruisce così le premesse del possibile divorzio tra Cr7 eil Real, con l'approdo del fuoriclasse sulle sponde dellaJuventus. Il giornale, che alla vicenda Ronaldo dedica oggitutta la prima pagina della sua versione cartacea, riporta ancheun virgolettato attribuito al campione: "se valgo 100 milioni,vuol dire che non mi vogliono più". Parole indirizzate alvertice dei blancos, al quale il portoghese avrebbe manifestatoil suo disappunto per una valutazione ritenuta inadeguata,invece di avere un ritocco del suo ingaggio. Marca sottolineache Cr7 ha interpretato quelle parole come "un chiaro invito adandarsene", complici anche le ricorrenti voci sull'interesse delclub madrileno per Neymar.
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.